Audizione Grandaliano, “AGER, Agenzia immobile e politica dei rifiuti ferma al Piano Vendola”

“Nulla di fatto da due anni a questa parte, L’Ager, la mega agenzia regionale per i rifiuti, nata per traghettare la Puglia fuori dalla dipendenza delle discariche, dotandola di impianti di smaltimento pubblici, è stata inutile.
Zero impianti realizzati. Appena tre progetti di compostaggio sul tavolo. Ma soprattutto, politica gestione dei rifiuti ferma al piano Vendola del 2013”, questo è quanto emerso, oggi in commissione Ambiente, dall’audizione da me richiesta, di Gianfranco Grandaliano

“Abbiamo appreso oggi che Grandaliano, con il suo esercito costituito per rivoluzionare la gestione dei rifiuti, è ancora fermo allo start. Che la carenza strutturale di impianti, causa fondativa di Ager, persiste in tutta la sua criticità. Che il nuovo piano dei rifiuti, annunciato da Emiliano un anno fa, si è perso nei meandri della partecipazione.
Visti i risultati, avremmo potuto far risparmiare ai pugliesi lo spreco dell’ennesima Agenzia carrozzone, mera espressione della logica spartitoria di Emiliano”.

Nessun Commento

Inserisci un commento