Blocco Radioterapia e file al Moscati, domani incontro – Asl ” Dove sono i 17 milioni per la “Radio”?”

“Domattina alle 12;30,  incontro all’Asl il direttore generale, sulle “file della vergogna” davanti all’ospedale Moscati e sul blocco delle Radioterapia”.
Dopo la mia denuncia, per le intollerabili attese sotto il sole dei pazienti oncologici davanti all’ospedale Nord, ho concordato un incontro con il manager Asl, Stefano Rossi, per conoscere quali soluzioni siano state predisposte dall’azienda per risolvere il problema.
” Mi interessa conoscere quali sono le soluzioni individuate e in che tempi saranno attuate. Da venerdì scorso, giorno della segnalazione del disservizio davanti all’ospedale Nord, nulla è cambiato. Il che significa cittadini ancora sotto il sole in attesa della chemio.

A questo si è aggiunto anche il problema del trasferimento dei pazienti radioterapici al Vito Fazzi di Lecce, ossia a cento o chilometri da casa, per indisponibilità di posti, a Taranto.
Un dramma, nel dramma, considerata la precarietà fisica dei pazienti, che non possono certo sopportare trasferte così lunghe.
Su questo, in particolare, mi interessa sapere che fine hanno fatto i 17 milioni destinati all’acquisto di macchinari per la radioterapia, previsti tra i 70 milioni assegnati nel 2016 dal governo all’Asl, per l’ammodernamento diagnostico.
Due disservizi gravi, che ledono il diritto alla salute delle persone e che rendono il sistema indegno di un paese civile”.
29 giugno 2020

Nessun Commento

Inserisci un commento