La Gazzetta-Taranto Buonasera:”San Cataldo fondi blindati”.

Oggi in #rassegnastampa
“Nessuna scure del decreto Milleproroghe sui fondi per il nuovo #ospedale di #Taranto. Le risorse per il #SCataldo, previste dal Cipe, sarebbero al riparo dalla scadenza prevista dal decreto, del 31 dicembre 2017, perché blindate dal Contratto istituzionale di sviluppo. Ossia: al momento dell’emanazione del decreto era già stato sottoscritto il Cis per l’area di Taranto fatto, questo, che sostituirebbe a tutti gli effetti la sottoscrizione del contratto d’appalto per il nuovo nosocomio e scongiurerebbe la perdita dei fondi.
A garantirlo è Giovanni Portaluri, responsabile di Invitalia, rispondendo alla mia richiesta di chiarimenti sul rischio di perdita dei fondi per il S. Cataldo.
Accolgo con sollievo le rassicurazioni del responsabile di Invitalia anche se restano le perplessità sulla linearità giuridica della procedura. Pertanto, considerata la mole delle risorse in campo e la strategicità dell’opera, indispensabile per dotare Taranto di una sanità all’altezza, continuerò a vigilare sull’iter delle gare, su norme e procedure in corso. ”

 

Nessun Commento

Inserisci un commento