Obbligo vaccini, “Legge in vigore due anni dopo l’approvazione. Meglio tardi che mai”

Meglio tardi che mai. Fosse stato per Emiliano non avremmo avuto né la legge né la sua attuazione.
La mia proposta di legge, di cui oggi la Giunta si vanta, che rende obbligatoria la vaccinazione per gli operatori sanitari in Puglia, fu approvata dal consiglio regionale il 12 giugno 2018. Ci sono voluti due anni perché finalmente, e dopo continui solleciti, la giunta approvasse il regolamento attuativo”.

“Finalmente la Puglia è all’avanguardia sulla profilassi vaccinale. La legge, dopo lo slalom della Consulta e l’attesa per un biennio nei cassetti delle Giunta, finalmente è in vigore.
Una tempistica che la dice lunga sulla propensione al lavoro di Michele Emiliano e sul fatto che, le poche cose innovative di questi cinque anni, siano arrivate grazie al Consiglio e nonostante Emiliano”.

Nessun Commento

Inserisci un commento