Ospedale San Cataldo,“Gara per i lavori entro fine anno. Fare presto, fondi a rischio”

Ospedale San Cataldo,“Gara per i lavori entro fine anno. Fare presto,fondi a rischio”

E’ prevista entro fine anno la pubblicazione del bando di gara per l’affidamento dei lavori per la costruzione del nuovo ospedale di Taranto, San Cataldo. La firma del contratto per la progettazione esecutiva invece, con Rpa, società capofila del Rtp aggiudicatario del bando, è prevista entro fine giugno. Dopodiché, in novanta giorni dovrà essere pronto il progetto.
Sono alcuni degli step per la realizzazione del nuovo ospedale di Taranto, emersi dall’audizione, in terza Commissione consiliare, dell’Asl di Taranto e di Invitalia, richiesta dai consiglieri regionali Francesca Franzoso e Nino Marmo.
“Stando a quanto riferito tutti i pareri necessari dal punto di vista amministrativo sono stati già acquisiti e le procedure di esproprio dei terreni, già informalmente avviate attraverso una società di supporto, dovrebbero concludersi entro un anno”.
“Ma probabilmente siamo già in ritardo. I tempi per l’affidamento dei lavori non sono in linea con quelli previsti nel decreto Milleproroghe”.
La legge fissa infatti al 31 dicembre 2017 il termine per assumere obbligazioni giuridicamente vincolanti (ossia la firma del contratto) per la realizzazione del nuovo ospedale.
“Se i fondi Cipe, così come crediamo, pur essendo stai inseriti nel Contratto istituzionale di sviluppo, non sono esenti dalla scadenza fissata del Milleproroghe, bisogna immediatamente rivedere, accelerandolo, il cronoprogramma della realizzazione dell’opera. Oppure avviare tutte le attività normative ed amministrative idonee a scongiurare qualsiasi dubbio sulla scadenza dei termini citati. Pena la perdita delle risorse”

Nessun Commento

Inserisci un commento