Sanità, “Emiliano abbandona Ginosa. Scippato un milione di euro per il Cpt”

“Emiliano recuperi un milione di euro per la realizzazione del Centro polifunzionale territoriale di Ginosa. Il comune è stato ingiustamente escluso dall’attribuzione dei fondi”.
La mia dichiarazione dopo aver raccolto le preoccupazioni espresse dai cittadini nel consiglio monotematico di ieri.
“Il Cpt di Ginosa, era al quinto posto della lista tra gli interventi candidati a finanziamento a valere sui fondi Fesr 2014- 2020, quindi in pole position. Invece il progetto è stato saltato a piè pari e la graduatoria è avanzata al progetto successivo.

Il sospetto è che Emiliano, o chi per lui, abbia voluto favorire un Comune a discapito di altri, penalizzando i cittadini di Ginosa. Uno scippo in piena regola.
Inspiegabilmente, infatti, la prima tranche dei finanziamenti proposti alla Giunta dalla Asl di Taranto ha seguito l’ordine di scaletta fino a Grottaglie e Laterza, poi ha saltato l’intervento di Ginosa, per arrivare direttamente a Lizzano.
Ecco perché, per fugare ogni dubbio, Emiliano deve impegnarsi ora a stanziare un milione di euro, ossia la quota necessaria per finanziare i lavori di adeguamento dell’immobile in via Poggio a Ginosa, da destinare ad attività istituzionale e socio sanitarie.
Non vorremmo che per i cittadini, oltre al danno, si aggiunga la beffa: non solo si finanzia la medicina territoriale al termine della legislatura, dopo cinque anni di disagi sanitari inenarrabili, ma si effettuano scelte di campanile, in disaccordo con quanto proposta dalla Azienda sanitaria locale”

 

21/02/2020

Nessun Commento

Inserisci un commento